Fiera Regionale del Miele di Marentino

Edizione Digitale 2020

 

Torta rovesciata di pomodorini con miele di tarassaco e ciliegio

 

Placeholder image

Preparazione: 35 minuti

Cottura: 35 minuti

Riposo: 3 minuti + il tempo di raffreddamento della torta

Persone: 2-4

Introduzione alla ricetta

Credetemi, non sarà semplicissimo aspettare che sia fredda per assaggiarla perché il suo aspetto appetitoso e il suo profumo intenso metteranno a dura, durissima prova la vostra capacità di prendere le distanze da Oscar Wilde alle prese con le tentazioni.
Inoltre, non lasciatevi intimorire dal fatto che questa rustica delizia richiede l’uso del forno in estate - la stagione dei pomodori N. d. A. - perché il premio alla vostra resistenza alla canicola e alla tentazione di cui sopra sarà gustosissimo.

I piccoli pomodorini che rendono tanto gioiosa e agreste questa torta salata, durante la cottura sono protetti da un morbido cuscino di pasta e coccolati dal burro e da un miele particolarissimo, quello di tarassaco e ciliegio prodotto da Apicoltura La Margherita di Rivoli. Il suo aroma intenso, che ondeggia tra la camomilla essiccata, la ciliegia matura e la mandorla, lo rende ideale per sposare la freschezza e la lieve acidità degli ortaggi e per accomodarsi assieme ad essi in una pasta che ne assorbe sapore e profumo.

Ingredienti

  • 50 grammi di burro freddo divisi in due dosi da 25 grammi
  • 50 grammi di miele di tarassaco e ciliegio di Apicoltura La Margherita
  • Sale q.b.
  • 225 grammi di pomodorini ciliegino maturi
  • 150 grammi di farina tipo 1
  • 8 grammi di lievito istantaneo per preparazioni salate
  • 1 uovo medio
  • 60 millilitri di latte intero fresco
  • Origano secco q.b.
  • Un ciuffetto di basilico fresco

Procedimento

Scaldare il forno a 180°C in modalità statica.

Sciogliere una dose da 25 grammi di burro in una teglia antiaderente a bordi alti con diametro di 18 centimetri passando quest’ultima su una fiamma moderata e ruotandola affinché fondo e bordi risultino ben unti.
Unire il miele e attendere che sia completamente liquido, quindi allontanare la teglia dalla fiamma e, utilizzando un pennello, distribuire la miscela sul fondo e sui bordi della teglia in maniera uniforme. Cospargere con un po’ di sale e tenere da parte.

Tagliare i pomodorini a metà e sistemarli nella teglia con il taglio rivolto verso il basso.

Porre la farina in una capiente ciotola assieme al lievito, poi unire un po’ di sale e mescolare.
Aggiungere il restante burro ridotto a pezzetti. Lavorare gli ingredienti con la punta delle dita per ottenere un composto dall’aspetto sbriciolato.
Unire l’uovo e lavorare ancora l’impasto con la forchetta fino a incorporarlo perfettamente. Versare il latte, impastare ancora con lo stesso strumento, dopodiché trasferire la pasta sulla spianatoia infarinata e lavorarla brevemente con le mani.

Sempre utilizzando le mani, appiattire l’impasto allo spessore di circa un centimetro, conferendogli forma circolare. Le dimensioni del disco di pasta devono superare di un centimetro il diametro della teglia.

Appoggiare la pasta sui pomodorini e rincalzare i bordi della pasta spingendoli verso il basso con la punta delle dita infarinate e facendoli passare tra gli ortaggi e il bordo della teglia.

Infornare immediatamente e cuocere per 35 minuti o fino a quando la pasta apparirà ben dorata.

Estrarre dal forno e lasciare riposare per 3 minuti, poi appoggiare un grande piatto sulla teglia.
Utilizzando guanti protettivi, rovesciare il tutto e rimuovere la teglia.
Lasciare raffreddare completamente, poi cospargere con un po’ di origano e decorare con un ciuffetto di basilico prima di servire.

Note utili
Prima di aggiungere l’uovo all’impasto, romperlo in una ciotolina per verificare che sia fresco e integro.

La quantità di latte indicata nell’elenco ingredienti potrebbe variare leggermente in funzione della farina utilizzata poiché ciascuna di esse assorbe i liquidi in maniera differente.

Verificare il corretto dosaggio del lievito e fare eventualmente le dovute proporzioni con la quantità di farina richiesta da questa ricetta, consultando quanto indicato sulla confezione di quello da voi acquistato. Il dato da prendere in considerazione riguarda a quanta farina corrisponde una bustina di prodotto.

 

Placeholder image

 

Ti è piaciuta questa ricetta con il miele? Condividila su Facebook!

 

Torna alla pagina delle ricette con il miele

 

Home

Contatti

Scopi benefici

Partner

Sala stampa

 

Seguici su Facebook

 

La Fiera Regionale del Miele di Marentino 2020 è un evento digitale organizzato dal Comune di Marentino in collaborazione con Aspromiele e LIBRICETTE.eu.

 

© 2020 Comune di Marentino - Tutti i diritti riservati

La riproduzione totale o parziale di qualsiasi contenuto di questo sito web è vietata senza consenso scritto da parte del Comune di Marentino.
Ogni violazione sarà perseguita a termini di legge.

 

Placeholder image